top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRiccardo Riosa

«La tecnica è la capacità personale di risolvere un problema motorio» Erasmo Palma UISP Tennis Naz.

Erasmo Palma si dedica a una vasta gamma di sport da giovane, provando basket, pallavolo, pallamano, rugby ed altri. All'età di diciannove anni si avvicina al tennis e decide subito di volerlo studiare nell'ottica di un successivo insegnamento. Ha rubato con gli occhi a professionisti del calibro di Panatta e Bertolucci e vede il tennis come una scuola di felicità, che permette di fare salti, lanciare, correre, un allenamento infinito che allena la resilienza: tutta la partita può cambiare fino all'ultimo 15.


A ventuno anni diventa vice presidente della UISP Toscana, per poi arrivare ai vertici nazionali con 30 mila tesserati. L'obiettivo è di lavorare attraverso la facilità: trovando il giusto ritmo e difficoltà per ognuno, con le sue capacità ed il suo ritmo di apprendimento. Tutti possono essere cittadini del tennis: giocare e riuscirci, la tecnica è poi la capacità personale di risolvere un problema motorio. Questa disciplina è principe dello sport situazionale, l'allenamento sta nel mettersi in situazioni di emergenza: il tennis si allena con il tennis e in allenamento ci si deve divertire.


Erasmo aiuta anche ad allenare Camila Giorgi in collaborazione con suo padre e ci racconta: «Camila ha il potenziale per entrare tra le migliori 10 al mondo, le manca solamente esperienza per gestire situazioni di emergenza».


Poi Erasmo ci confida il suo punto di vista: «Il coach? Deve essere come un archeologo. Fare un lavoro delicato per portare alla luce ciò che è celato. Essere un cercatore d'oro, in ogni allievo ce n'è da trovare. La sfida che ci attende si concentra attorno ai rapporti relazionali, vanno tutelati e curati».


Per chi volesse saperne di più sul lavoro di Erasmo Palma troverete di seguito i link a:






Volete riascoltare l'intervista? È disponibile a questo link



185 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Matteo Lumia e la realizzazione dell'Almanacco del Tennis

Matteo Lumia scrive l'Almanacco del Tennis, la classica pubblicazione annuale simile ad un calendario, ma con delle informazioni aggiuntive. Da piccolo lo ha guidato la passione per le figurine Panini

Comentarios


Post: Blog2_Post
bottom of page